Home Filosofia Attivita Video SummerCamp 2019
Home
Filosofia
Attivita
Video
SummerCamp 2019
Master 18 - 19
 
 

                Docenti SummerCamp 2018

Violino
Ylia Grubert

Nato a Riga, ha iniziato a studiare alla scuola di musica E. Darzin.
Considerato uno studente di talento eccezionale, ha debuttato all`età di quattordici anni, proseguendo i suoi studi con famosi insegnanti russi quali Yuri Yankelevich e Zinaida Gilels, perfezionandosi in seguito con il celebre violinista Leonid Kogan al Conservatorio di Mosca. Ilya Grubert ha riscosso il suo primo successo internazionale al premio Sibelius di Helsinki nel 1975. Successivamente ha vinto il primo premio a due prestigiosi concorsi internazionali: il Paganini di Genova e il Tchaikovsky di Mosca nel 1978. Da quel momento ha iniziato una brillante carriera che lo ha portato ad esibirsi come solista con importanti orchestre, quali la Vienna Symphony Orchestra, la Filarmonica di Mosca, la Filarmonica di San Pietroburgo, l`Orchestra di Stato Russa, l`Orchestra della Staatskapelle di Dresda, la BBC Welsh Symphony Orchestra, la Filarmonica di Rotterdam e di Helsinki, collaborando con direttori quali: Gennady Rozhdestvensky, Maxim Shostakovic, Yoel Levi, Voldemar Nelsson, Mariss Jansons. Il suo primo recital a New York è stato salutato dalla stampa specializzata (New York Times) come un evento eccezionale, "Ilya Grubert, nella tradizione dei grandi virtuosi possiede una straordinaria tecnica e un suono luminoso e deciso".

I suoi ultimi concerti includono tournée negli Stati Uniti, in Canada, Australia e in tutta Europa. Ilya Grubert vanta registrazioni discografiche con Harmonia Mundi, Russian Disc, Melodia, Ondine e Dynamic.
La sua discografia include i concerti di Sibelius, Tchaikovsky e Bruch, ed anche un CD con tutte le composizioni di Prokofiev per violino. Nel gennaio `96 ha vinto il Diapason d`Or per le sue incisioni dei concerti di Sibelius e Bruch. Recentemente ha realizzato con l`etichetta Chandos la registrazione dei due concerti di Paganini, del concerto di Arutunian e del primo di Prokofiev; a cui seguiranno le incisioni con i concerti di Berg, Weinberg, Ernst, Dvorak e il secondo di Prokofiev. Ilya Grubert risiede attualmente in Olanda dove è docente al Conservatorio di Amsterdam. Ilya Grubert suona un violino Pietro Guarnieri di Venezia del 1740, ex Wieniawski. 
 

Violino, Viola, Musica da Camera
Maria Caterina Carlini


Unica assistente italiana del violinista russo Pavel Vernikov, si è diplomata in violino con il massimo dei voti e successivamente in viola presso il Conservatorio di Parma. Vincitrice di concorsi nazionali e di numerose borse di studio, si è perfezionata per il violino sotto la guida di P.Vernikov, Z. Gilels, E. Chugajeva, F. Ayo, C. Romano, e per la Musica da Camera con P.N. Masi, A. Meunier, K Bogino, D. Asciolla, P. Guarino. Ha tenuto concerti in duo, trio, quartetto con pianoforte, quintetto, solista con orchestra in Italia e in Europa. Ha approfondito le sue competenze didattiche affiancando dal 1993 al 1998 la famosa didatta Zinaida Gilels, assistente del Caposcuola della Tecnica Violinistica Russa Yuri Jankilevich, da cui ha potuto apprendere le più precise dinamiche nell'insegnamento della pratica dello studio del violino, competenze che ha unito ad approfondimenti sulla fisiologia-anatomica e sulla pratica della Tecnica Alexander. Dal 1992 al 2008 E' assistente di Pavel Vernikov all'Accademia di Perfezionamento di Portogruaro, all' Accademia europea del violino di CastelSanPietro a Bologna, ai Corsi estivi di Portogruaro, Gubbio, Lucca. Tiene Masterclass a Milano, Montichiarim Vittorio Veneto, Latisana (PD) Molti suoi allievi si sono classificati ai primi posti di concorsi internazionali e nazionali tra i quali alcuni sono : Stresa, Vittorio Veneto, International music Competition Moncalieri, Vittoria Coffa Righetti, Valtidone, Legnago, Siena, Povoletto, Società Umanitaria, Soroptimist Nazionale, Busseto, Spincich di Trieste, Interpretazione Mozart di Salsomaggiore (1°e 2°posto), Internazionale violino magico 2007, Civica di Milano, Asti, Viareggio, il concorso indetto dal Ministero della Pubblica Istruzione Afam-Miur Premio per le Arti ed 2003/13, il Concorso Postacchini di Fermo ed 2007/11/12. Ha inciso nel 2003 i due trii per violino, violoncello e pianoforte di Amilcare Zanella per l'Etichetta Discografica Tactus e nel 2005 il quintetto per archi e il nonetto archi e fiati di Amilcare Zanella sempre per Tactus. Nel 2008 fonda l'Accademia Violinistica Zinaida Gilels a San Vito al Tagliamento e l'omonima Orchestra Giovanile già presente in importanti stagioni concertistiche. Nel 2008 è invitata a tenere il corso di didattica violinistica all'Accademia della Scala e scrive in collaborazione con Enzo Porta la dispensa Il Repertorio per Violino. Nel 2010 è coinvolta come docente in un progetto sulla didattica violinistica con Simon Fischer, Enzo Porta e Annibale Rebaudengo. E' titolare di cattedra di violino al Conservatorio Verdi di Milano dove tiene inoltre i Corsi di Storia del repertorio e di Didattica per il Triennio e per il Biennio post-diploma. Nel 2010 fonda la Zinaida Gilels Violin School con sedi a Treviso e  Vittorio Veneto. 
Parallelamente all'attività violinistica si dedica al teatro come attrice regista. Ha collaborato con registi quali Cesare Lievi, Beppe Arena, Eugenia Ratti con i musicologi Quirino Principe e Piero Rattalino, con i compositori Sonia Bo, Mario Pagotto (cd Velut-Luna "Dove dimora la luce & amp; am2004 ), F. Garilli, V. Mendelssohn. Si è dedicata inoltre al melologo per voce recitante e pianoforte e a tutto il repertorio dove la voce si compenetra con la partitura musicale.


Violino, Orchestra d'archi, Passi e Soli Orchestrali
Giorgio Di Crosta

 Di_CrostaGiorgio Di Crosta è nato a San Remo nel 1961 e ha cominciato a studiare il violino a otto anni nella sua città , perfezionandosi più tardi con diversi musicisti e insegnanti di fama internazionale come Giuseppe Prencipe e Renato Zanettovich in Italia , Tibor Varga a Sion (Svizzera), Michael Frischenschlager e Alfred Staar a Vienna. Nel 1978 viene scelto da Claudio Abbado come membro dell'Orchestra Giovanile Europea ECYO. Da allora ha iniziato la sua attività solistica, cameristica, e come membro stabile delle più importanti Orchestre Italiane. Dal 1987 al'92 ha ricoperto il ruolo di Primo violino solista dell' Orchestra “Scarlatti”di Napoli della Rai, e subito dopo ha iniziato un'importante esperienza all’Opera di Stato di Vienna e nei Wiener Philharmoniker, che lo ha portato a contatto con i più grandi direttori d'orchestra del mondo. E' risultato anche tra i finalisti di alcune importanti competizioni violinistiche internazionali come il "Premio Curc?di Napoli ed il Concorso "joachim" di Eisenstadt (Austria). Nel 1997 Riccardo Muti lo sceglie per il ruolo di "Primo violino dei Secondi" nell'Orchestra del Teatro alla Scala, ruolo che occupa tutt'ora e che svolge unitamente all'attività di Docente presso I' "Accademia per Professori d'Orchestra" del Teatro alla Scala. E' inoltre il Primo Violino dell' Ensemble Strumentale Scaligero.

Violino, Musica da Camera
Davide Alogna

alognaDavide Alogna (Palermo, 1980) ha una formazione musicale eclettica e internazionale. Si è diplomato con il massimo dei voti in violino e in pianoforte presso i Conservatori di Como e Ferrara, in musica da camera e in violino al Conservatorio di Parigi. Si è perfezionato con Giuliano Carmignola all’Accademia Chigiana di Siena che lo ha definito"un grandissimo talento". 
Nel 2016 ha debuttato alla Carnegie Hall, Sala Stern, di New York e nel 2017 al Teatro alla Scala di Milano accompagnato dai Cameristi della Scala.  
Si esibisce da solista nelle più importanti sale da concerto di tutto il mondo come la Berliner Philharmonie, Smetana Hall di Praga, Salle Cortot di Parigi, Suntory Hall di Tokyo, Herkulesaal in der Residenz, Gasteig di Monaco di Baviera, Auditorium Verdi di Milano, Palau de Bellas Artes di Città del Messico, Teatro Colon di Buenos Aires, Cairo Opera House, Ateneo di Madrid, Prince Mahidol Hall di Bangkok. 
Collabora con musicisti quali Natalia Gutman, Ėliso Virsaladze, Bruno Canino, Roberto Prosseda, Roberto Plano, Giulio Tampalini e suona regolarmente con prestigiose orchestre quali la Filarmonica Toscanini di Parma, i Cameristi della Scala, l’Orchestra Sinfonica Rossini di Pesaro, l'Orchestra da Camera di Mantova, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, la Filarmonica Italiana, Thailand Philharmonic Orchestra, la Chamber Orchestra of New York, la North Czech Philarmonic, la Kammerphilharmonie Munchen, l’Orchestra Tchaikovsky, l’Orquestra Sinfonica de Estado de Mexico e molte altre.Premiato in diversi concorsi nazionali e internazionali, tra cui nel 2009 il primo premio al concorso solistico “Prix d’Interpretation Musicale” de la Citè Universitaire de Paris e l’INAEM di Spagna. Nel 2010 il Comune di Milano gli ha conferito il “Premio all’eccellenza nella Musica 2010”. 
Ha registrato diversi cd da solista per Naxos, Brillant Classics, Suonare News, Amadeus, Phoenix Classics e Velut Luna. E’ stato ospite di trasmissioni per Rai1, Radio Classica, RadioRai, Radio Toscana Classica,  RadioFrance. 
Recentemente la Radio della Svizzera Italiana (RSI2) ha dedicato ben 4 puntate ai suoi ultimi progetti discografici e alla sua attività concertistica. Ha lavorato con Edizioni Curci come revisore di alcune opere inedite per violino di Mario Castelnuovo-Tedesco.
Davide è docente di violino al Conservatorio “F.Cilea” di Reggio Calabria. Da settembre 2015 è docente di violino in Belgio presso l’IMEP. Suona su due strumenti: un Giuseppe Fiorini, München, 1906 ed un Carlo Antonio Testore, Milano 1715.

Violino, Musica da Camera
Liliana Bjelakovic

liliana
Nata a Belgrado, laureata in violino brillantemente presso l’Accademia di Musica di Belgrado, si è perfezionata con Maja Jokanovic presso l’Accademia di musica di Novara. Ha svolto un’intensa attività sia nel campo della musica da camera, che in quello della musica sinfonica. Ha al suo attivo collaborazioni decennali con l’Orchestra Alpe-Adria, la Filarmonica di Belgrado, l’orchestra da camera di Belgrado, l’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, la Filarmonica di Udine, l’Orchestra G. Verdi di Milano, l’orchestra UECO ed altri gruppi da camera. Attualmente collabora con varie orchestre. In ambito didattico ha insegnato violino ed educazione musicale presso la Scuola media statale musicale di Belgrado e si è successivamente specializzata nell’approccio ludico-propedeutico del violino per bambini.

Viola,Orchestra d'Archi
Jill Comerford
jill-1
È stata prima viola dell'orchestra dell'Arena di Verona per più di 25 anni, lavorando con grandi maestri e solisti in un repertorio di musica lirica, sinfonica, cameristica e contemporanea, e suonando in prestigiose rassegne e sale internazionali. Dopo gli studi di violino e pianoforte, si è diplomata in viola al conservatorio statale di Sydney sotto la guida di Robert Pikler, allievo di Hubay. In seguito ha svolto l'attività professionale soprattutto a Sydney, Londra,  Vienna e Milano, affiancando studi di canto con Ettore Campogalliani, Hilde Zadek e Gina Cigna. Ha approfondito i suoi studi di viola con Kato Havas e Bruno Giuranna. Ha conseguito la laurea in lettere, BA(hons) in Classical Studies. In 2013 è stata invitata a fare una relazione al World Theatre Forum al NCPA a Beijing. È stata membro fondatore e primo vice-presidente dell'associazione italiana della viola. Attualmente è vice-presidente dell'ESTA Italia(European String Teacher's Association) e rappresentante di KHANA(Kato Havas Association for the New Approach)in Italia.

 

Violoncello, Musica da Camera
Angelo Zanin


Angelo Zanin ha iniziato lo studio del violoncello sotto la guida del M. Aldo Pais al Conservatorio B. Marcello di Venezia e si è in seguito diplomato col massimo dei voti con il M. Adriano Vendramelli.

Si è in seguito perfezionato a Lugano (Svizzera)con il M. Paul Szabò, violoncellista del celebre quartetto Vegh.E’ stato primo violoncello dell’orchestra da camera Piccola Simphonia, diretta dal M. Sirio Piovesan, con la quale si è esibito anche da solista a Venezia, Pisa, Berlino, Dresda, Magdeburgo, Bordeaux.E’ stato uno dei fondatori dell’orchestra Villa Lobos un gruppo di soli violoncelli che annoverava musicisti quali Enrico Egano, Teodora Campagnaro e Mario Brunello. Una grande influenza ha avuto l’insegnamento del quartetto ricevuto all’Accademia Chigiana di Siena, e alla Scuola di Musica di Fiesole da Piero Farulli, e ai corsi di Salisburgo, Zurigo, Assisi e Locarno da Sandor Vegh e Paul Szabò.Vanta una ormai trentennale carriera concertistica in tutto il mondo con il quartetto di Venezia, che lo ha portato ad esibirsi in tutti i continenti nelle più celebri sale da concerto e nelle stagioni più importanti, con riconoscimenti unanimi da parte della critica internazionale.Ha al suo attivo una copiosa discografia, che mette in risalto il lavoro di ricerca e diffusione della musica per quartetto di compositori italiani come Verdi, Puccini, Respighi, Bazzini, Cherubini, Malipiero, Casella, Zandonai, Turchi, oltre al repertorio classico Beethoven, Saint Saens, Boccherini.Ha collaborato con musicisti di chiara fama come Oscar Ghiglia, Bruno Giuranna, Karl Leister, Quartetto Borodin, Pietro De Maria, Danilo Rossi, Mario Brunello.Ha fondato e dirige il Venice Cello Ensemble, un gruppo di suoi allievi, con il quale tiene regolarmente concerti in ambito regionale.Alcuni compositori come Carla Rebora, Curt Cacioppo, Gabriella Zen, Leonello Capodaglio e Daniele Corsi hanno dedicato delle loro opere al complesso.Ha tenuto corsi In Italia ( Venezia, Bolzano…) Austria (Klagenfurt), Usa (Baltimora, Haverford), Danimarca (Odense).E’ stato invitato in giurie di importanti concorsi internazionali.E’ docente di violoncello presso il Conservatorio B. Marcello di Venezia.Suona un Giovan Battista Martinenghi, costruito a Venezia nel 1931.

 

.Fortepiano - Pianoforte

 Michele Bolla

BollaMichele Bolla si è diplomato con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto sotto la guida di Francesco Bencivenga. Si è perfezionato con Mikhail Voskresensky e Lev Naumov docenti del Conservatorio di Mosca e con Bruno Mezzena. Ha vinto numerosi premi in concorsi solistici nazionali (Osimo, Albenga, Taranto, Città di Treviso, "A.R.A.M." di Roma) e internazionali (Sydney International Piano Competition, Concorso "M.Marcoz" di Aosta, Concorso "Porrino" di Cagliari, Councurso "Ciudad de Ferrol", Concorso "Premio Sassari").
Con il quartetto Quadro Veneto ha vinto importanti premi in Concorsi internazionali di musica da camera (Osaka Chamber Music Competition, Premio Trio di Trieste, Concorso internazionale di Pinerolo) e si è esibito in Italia e allestero.
Collabora con solisti e cantanti di fama internazionale, prime parti soliste dei  maggiori Teatri italiani e importanti direttori dorchestra.  
Ha registrato per la Rai, la ABC e la 2MBS-FM (Australia) e la SWR 2 (Germania). Si dedica da tempo agli strumenti storici e alla prassi esecutiva storicamente informata ed è per questo in stretto contatto con alcuni tra i maggiori specialisti tra cui Emilia Fadini e Malcolm Bilson.Ha pubblicato per la Limen 2 cofanetti CD+DVD: “Beethoven&Ries” (registrato con il fortepiano “Anton Walter” realizzato per lui da Ugo Casiglia) e “Rebuilding beauty” (insieme al violinista Dino Sossai con musiche scritte durante la Grande Guerra) che hanno ricevuto ottimi consensi di critica. www.michelebolla.com
 
Graduated with full distinction at the Castelfranco Veneto Conservatoire, under the guidance of Francesco Bencivenga. He then perfected his studies with Mikhail Voskresensky and Lev Naumov, teachers at the Moscow Conservatoire, and with Bruno Mezzena. He won many prizes in national (Osimo, Albenga, Taranto, Città di Treviso, “A.R.A.M.” in Rom) and international (Sydney International Piano Competition, “M.Marcoz” in Aosta, “Porrino” in Cagliari, “Ciudad de Ferrol”, “Premio Sassari”) solo competitions. With the Quadro Veneto quartet (strings and piano) he won important prizes in international chamber music competitions (Osaka Chamber Music Competition, Trio di Trieste Prize, Pinerolo International Competition) and has performed in Italy and abroad. He collaborates with internationally renowned soloists and singers, with first
solo players of the major theaters in Italy and with important orchestra conductors.        
He performed for the RAI, the ABC and 2MBS-FM (Australia) and SWR-2 (Germany) and made many discographic recordings.
He devoted himself to the performing practice on historical pianos and for this reason made contact with some among the most important specialist, among them Emilia
Fadini and Malcolm Bilson.                                                                            
He published 2 CD+DVD bundles for the label Limen:“Beethoven&Ries” (recorded  on a fortepiano after Anton Walter made for him by Ugo Casiglia) and “Rebuilding beauty” (together with the violinist Dino Sossai with music written during the Great War) which have received very good reviews.


Pianoforte
Maria Tea Lusso

LUSSOIntraprende in tenera età lo studio del pianoforte e dell’organo a Cagliari, sua città natale, integrando in seguito la preparazione musicale con lo studio della composizione. Nell’89 si diploma brillantemente sotto la guida del M° O. Buccellato ed inizia a perfezionarsi con musicisti di alto livello in Italia e all’estero: frequenta i corsi estivi al Mozarteum di Salisburgo e partecipa ad alcune Masterclass a Cagliari, Alghero, Reggio Emilia, Moulin d’Andé etc. Successivamente entra nella prestigiosa Accademia Musicale Pescarese e consegue con il massimo dei voti il diploma di Alto Perfezionamento in Musica da Camera con Franco Mezzena e ai Corsi Triennali di Pianoforte tenuti da Bruno Mezzena.Nel 2007 consegue il Diploma Accademico di secondo livello in Pianoforte con 110 e lode  presso il Conservatorio di Musica “ A. Stefani” di Castelfranco Veneto sotto la guida di Francesco Bencivenga. Risulta vincitrice di vari premi nazionali e internazionali sia in duo che in qualità di solista in numerosi concorsi (tra cui il 1° Premio al Concorso “Luciano Gante” di Pordenone) Da alcuni anni svolge attività concertistica sia in Italia che all’estero per importanti associazioni musicali e collaborando con prime parti dell’ Orchestra della Scala di Milano e del Teatro La Fenice di Venezia. La sua ampia esperienza di musica da camera spazia dal duo al quintetto. Ha effettuato registrazioni per la R.A.I. e per alcune reti private. Nel 2001 ha effettuato una tournee in Australia e ha inciso per la 2MBS-FM. Viene regolarmente invitata a far parte della Giuria di Concorsi Nazionali e Internazionali anche in qualità di Presidente. Dal 2014 si sta dedicando alla esecuzione sui pianoforti storici e sta approfondendo la prassi esecutiva storicamente informata, per questo è in contatto con alcuni tra i maggiori specialisti internazionali tra cui Emilia Fadini e Malcom Bilson. E’ in uscita per il 2017 un suo cofanetto CD+DVD per la prestigiosa casa discografica Limen. È docente presso il Conservatorio di Musica “P. da Palestrina di Cagliari”.

Maria Tea Lusso graduated with honours in piano under the guidance of Orio Buccellato from the Pierluigi da Palestrina Conservatorium in Cagliari where she also studied organ and composi-tion. She attended masterclasses in Salzburg (Mozarteum), France and Italy and undertook fur-ther studies with Bruno and Franco Mezzena at the Accademia Musicale Pescarese where she graduated with honors in Chamber Music and Piano. In 2007 took a second level academic de-gree with honours at Agostino Steffani Conservatorium under the guidance of Francesco Bencivenga.                                                                                          She is a prize-winner in several national and international piano competitions and has performed throughout Italy and abroad also playing with first parts of the Teatro alla Scala and Teatro La Fenice. In 2001 Maria Tea Lusso gave a concert tour in Australia and recorded for 2MBS-FM. She also recorded for RAI (Italian Broadcasting)In 2006 she played in Budapest as soloist and in chamber music groups in front of more than 11000 people in a concert broadcasted live on television and online.                                 She has also been invited as a member (often as president) of the jury in international and na-tional piano competitions in Italy. Maria Tea Lusso has been teaching at Pierluigi da Palestrina Conservatorium in Cagliari.























 

Site Map